Veratour cosa fare a Mykonos

Isola di Mykonos

Mykonos è un’isola dell’Egeo facente parte dall'arcipelago delle Cicladi famosa per le sue spiagge, per il suo carattere glamour e per la sua intensa vita notturna in grado di rivaleggiare con località altrettanto rinomate come Ibiza o Saint Tropez. Bellissima, cosmopolita e accogliente, le sue spettacolari discoteche attraggono famosi DJ internazionali e sono ben note le feste d’estate che durano fino all’alba, quando nelle spiagge come Paradise e Super Paradise si balla a ritmo di musiche coinvolgenti.
L'isola d'estate è letteralmente presa d'assalto da vacanzieri amanti del mare, modaioli esibizionisti in cerca di esperienze e VIP danarosi; questo costante flusso di turisti e questa popolarità la rende cara e affollata, ciò nonostante nei suoi punti meno noti Mykonos è in grado di regalare anche spiagge più tranquille e la tipica atmosfera rilassata che ovunque si respira nelle isole cicladiche
Raggiungibile dall’Italia con qualche ora di viaggio e voli diretti dai principali aeroporti italiani, questa splendida isola vanta un clima gradevole tutto l’anno e condizioni meteo particolarmente favorevoli durante l'intera estate; è pertanto consigliabile pianificare le vacanze anche nei mesi di inizio e fine stagione estiva, quando è certamente meno affollata rispetto a luglio e agosto. La sua bellezza unita alle temperature miti spingono i turisti a sceglierla come meta ideale per una vacanza indimenticabile!
 

Cosa vedere

Chora è il capoluogo e il porto principale di Mykonos. Sorge su una baia riparata nella costa sud occidentale dell'isola, dominata dalle sagome dei caratteristici mulini a vento. Deliziosa e suggestiva, colpisce per le stradine tortuose e le casette bianche dalla forma squadrata con porte e finestre azzurre abbellite da rigogliose bouganville che si arrampicano su balconi e porticati. In alta stagione il labirintico intrico di stretti vicoli si riempie di persone che sfilano come in passerella tra negozietti di souvenir, gallerie, bar e gioiellerie. Il cuore di Chora è certamente il quartiere chiamato Piccola Venezia, con le sue casette e i suoi balconi colorati che sembrano costruiti direttamente sull'acqua.
Oltre a Chora l'unico altro centro abitato di un certo rilievo è il villaggio di Ano Mera, che sorge un pò isolato ma proprio al centro dell'isola. Si tratta di una sonnolenta piazzetta su cui si affacciano qualche taverna tipica e il suggestivo monastero di Tourliani.
L'isola, non essendo di grandi dimensioni, si visita molto bene noleggiando una macchina o meglio ancora uno scooter, con il quale potrete raggiungere in libertà e con facilità sia le spiagge più famose sia quelle meno note: in effetti le coste di Mykonos sono molto frastagliate, e le più suggestive sono proprio queste ultime. Da tener presente infine che Mykonos è la destinazione perfetta anche per gli appassionati di immersioni, con relitti e grotte marine tutte da esplorare, e di sport acquatici come il windsurf, con spiagge particolarmente indicate come quella di Ftelia.

Tra le isole greche Mykonos è senza dubbio una delle mete turistiche più popolari, stupenda per le sue bellezze naturali e per la sua indiscussa mondanità, ma sorprendente per il fascino che esercita con i suoi paesaggi brulli, i tramonti struggenti, il mare blu e l’atmosfera romantica e rilassante che vi si respira.

Nel capoluogo, Chora, una tappa imperdibile è nel quartiere Little Venice (o Piccola Venezia), suggestivo con le case costruite a filo d’acqua un tempo appartenenti ad armatori e ricchi mercanti. La zona oggi è popolata da ristoranti e caffè alla moda, e non mancano anche negozi e gallerie d’arte. Matoyianni è invece la strada dello shopping e della movida, mentre poco lontano sorge Panagia Paraportiani, una chiesa bianca dalla forma irregolare.

Sulla costa sud di Mykonos si trovano le spiagge più belle e più conosciute come la famosissima Paradise Beach, una spiaggia piena di locali e in cui si trovano alcune delle discoteche più famose di Mykonos.

Altrettanto frequentata e famosa per le discoteche è Super Paradise Beach, mentre Kalo Livadi, fra le più lunghe dell’isola, è una delle più tranquille e fruibili, con le sue meravigliose acque turchesi e la sua sabbia dorata. In molte spiagge potrai praticare diversi sport acquatici tra cui il windsurf grazie ai venti che soffiano da sud.

Ornos, Psarou e Platys Gialos sono solitamente molto affollate, mentre Elia è una lunga spiaggia sabbiosa e gay-friendly. Più a est si raggiungono Kalafati e la remota Lia, dove la sensazione è di trovarsi finalmente in un luogo più tranquillo. Le spiagge più selvagge e meno caotiche sono indubbiamente quelle sulla costa nord dell'isola. Alcune, come Ftelia, sono direttamente battute dal meltemi; altre, come Panormos e Agios Sostis, sono invece più riparate e ripagano il visitatore che le raggiunge con acque trasparenti, spiagge dorate molto ampie e molta tranquillità.

Altra spiaggia suggestiva e anche molto romantica è quella di Agios Ioannis che si affaccia sull’isola di Delos, ideale per ammirare il tramonto.

E come perdere un’escursione all’Isola di Delos? Questo piccolo lembo di terra roccioso si trova a poche miglia dalle coste occidentali di Mykonos ed è raggiungibile con un viaggio in barca di 45 minuti. Dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco, secondo la mitologia questa piccola isola è stata il luogo di nascita di Apollo e Artemide. Oggi è un affascinante sito archeologico ricco di importanti monumenti che ti catapulteranno in vari periodi storici facendoti vivere emozioni straordinarie!
Contattaci ora per un preventivo, clicca qui