Isola di Kos

Kos è un'isola ricchissima di tesori, la terza più grande dell'arcipelago del Dodecaneso, e si trova a meno di 30 chilometri dalle coste della Turchia. Scenari di rara bellezza, spiagge incantevoli e un mare blu incontaminato fanno di Kos una tra le isole greche più frequentate dai turisti di tutto il mondo. Soprannominata l’isola di Ippocrate per aver dato i natali al medico più famoso della storia, questo spettacolare gioiello dell’Egeo vanta paesaggi straordinari, gente ospitale e tanti luoghi di interesse storico e naturalistico da visitare.

Kos attrae ogni anno migliaia di turisti da ogni parte d'Europa principalmente per le sue spiagge. Oltre Kos Città, con alcuni arenili molto frequentati, le località balneari e turistiche di riferimento principali sono tre. Kardamena si trova lungo la costa meridionale, ed è il tratto di litorale dove sorgono gli alberghi e i resort turistici più noti. Ci sono poi Mastihari sulla costa settentrionale e Kamari, sull'estremità sud occidentale dell'isola.

Distante poche ore di volo dall'Italia, e con condizioni meteo e temperature molto piacevoli già da maggio e fino a fine settembre, Kos è una meta turistica molto accogliente e perfetta per chi cerca il mare, attrazioni storiche e archeologiche e una vivace vita notturna.

Cosa vedere

La capitale Kos Città è una cittadina deliziosa, ricca di storia e di taverne greche, e di tante strette viuzze su cui si affacciano negozi caratteristici. La città vanta anche alcune belle spiagge riparate dal meltemi ed è meta turistica molto affermata e frequentata.

Verso il sud di Kos si trova Kardamena, fino a qualche tempo fa semplice villaggio di pescatori e oggi località turistica frequentatissima per le sue spiagge e i suoi locali notturni, ma anche per i numerosi sport acquatici che vi si possono praticare, windsurf, sci d'acqua, parapendio.

Nelle vicinanze di Kos sorgono due borghi stupendi, Antimachia, incantevole con i suoi mulini a vento, e Asfendiou, in cui lo spettacolo di una natura ancora incontaminata e dei tramonti mozzafiato non ha eguali. Tra i villaggi disseminati sui pendii presenti sull'isola invece segnaliamo Zia, da dove si gode di un panorama indimenticabile, e il meno turistico Pyli.Questa splendida isola greca, con la sua zona particolarmente privilegiata e il suo clima mite è davvero la destinazione perfetta per una vacanza altamente suggestiva!

Anche Kos, come tutte le isole greche del Dodecaneso, custodisce testimonianze storiche di grande interesse, assolutamente da non perdere. Tra queste troviamo il sito archeologico di Asklepieion, situato a 3 chilometri da Kos città e in cui potrai scoprire l’affascinante storia della scuola di medicina che il mito vuole sia stata fondata da Ippocrate (in realtà si seguivano solo i suoi insegnamenti, l'illustre padre della medicina moderna era già morto da tempo). Il sito racchiude il santuario dedicato al culto di Asclepio, il dio della medicina, ed è stato riportato alla luce solo agli inizi del XX secolo grazie agli studi dell’archeologo tedesco Herzog.

Ovviamente potrai ammirare i resti di quello che un tempo era un centro per la cura dei malati, ma potrai anche godere di una vista magnifica sulle coste della Turchia, uno spettacolo straordinario! Le rovine sono distribuite su tre diversi livelli: nel primo puoi ammirare i propilei e le maestose terme romane, tuttora in buono stato di conservazione e riservate alla cura del corpo e dell’anima; nel secondo l’altare di Apollo Kyparissios, il tempio di Apollo e il tempio ionico di Asclepio, il dio della medicina; nel terzo un altro tempio dedicato ad Asclepio ma di epoca successiva.

A Kos città potrai visitare anche l’antica Agorà e il Museo Archeologico. Il porto è dominato dall'imponente mole medievale del Castello dei Cavalieri, lungo i cui bastioni è possibile fare delle piacevoli camminate. Situata proprio sul lato destro del porto, questa fortezza ha grande importanza storica ed artistica e non appena vi entrerai avrai la sensazione di tornare indietro nel tempo per rivivere le esperienze di un’epoca passata!

Di fronte all'ingresso del complesso c'è inoltre il celebre Plateia Platanou, ovvero il cosiddetto di Platano di Ippocrate dove pare che il padre della medicina impartisse i suoi insegnamenti agli allievi. La piazzetta lastricata è un punto di sosta molto caratteristico, ancorché frequentato, e vi si respira una atmosfera tranquilla.

Imperdibile è un’escursione all’Isola di Nysiros, un'isola vulcanica fantastica con le case bianche e blu tipicamente greche e panorami mozzafiato. Potrai andare alla scoperta della caldera del vulcano più giovane, per modo di dire, dell'Egeo e vivere un’esperienza unica passeggiando tra le fumarole sul fondo del cratere!

Contattaci ora per un preventivo, clicca qui