Veratour cosa fare a Ibiza

Isola di Ibiza

Ibiza è una delle destinazioni più gettonate dai turisti italiani ed europei già dai lontani anni '70. La sua fama è oggi principalmente legata alla nightlife e alle discoteche, ma offre anche spiagge e calette bellissime nonché molti siti di interesse storico e culturale. Dove si trova Ibiza? Quest'isola fa parte dell’arcipelago delle Baleari, politicamente appartenente alla Spagna e situato nel Mar Mediterraneo, e con Formentera è una delle due isole Pitiuse.


Il clima tipicamente mediterraneo e le poche ore di volo necessarie per raggiungerla dall'Italia la rendono perfetta per le vacanze estive, con temperature calde e tante ore di luce prima che il sole tramonti. L'isola è ovviamente molto affollata di turisti soprattutto nei mesi di luglio e agosto, ma non mancano località e zone più tranquille perfette anche per chi è alla ricerca di una vacanza meno caotica e più votata al relax.


Cose da sapere

La nightlife di Ibiza è cosa nota: discoteche, club, locali, feste e musica sono come un potente incantesimo in grado di stregare viaggiatori di tutte le nazionalità, che trovano a Ibiza la possibilità di vivere la notte come non si può vivere in nessun’altra località. Ma quando il sole torna a brillare, al mattino, l'isola cambia volto e regala luoghi remoti che sono autentici paradisi naturali e città tutte da visitare. Le tre città principali dell'isola di Ibiza sono il capoluogo Eivissa, a pochi chilometri dall'aeroporto, Sant Antoni de Portmany sulla costa occidentale e Santa Eularia des Riu nella parte orientale. Ad esse è anche dedicato l'approfondimento del nostro Magazine dal titolo 3 città da visitare ad Ibiza: Eivissa, San Antonio e Santa Eularia.
Ibiza città, o Eivissa in catalano, ha una parte storica chiamata Dalt Vila che si erge lungo i fianchi e sulla cima di una collina da cui si godono panorami meravigliosi; sulla medesima collina è inoltre possibile visitare la necropoli punica di Puig des Molins. Il valore storico e culturale di questo quartiere fortificato è tale che l’UNESCO ha dichiarato la “Isla blanca” patrimonio dell’umanità. Ai piedi della rocca, a ridosso della zona del porto, si snoda invece un dedalo di viuzze piene di locali, ristoranti, boutique e negozi bizarri, che è anche teatro di una vivacissima vita notturna e mondana.

Sant Antoni de Portmany, comunemente abbreviato in Sant Antoni, è una località molto vivace a 20 minuti di auto dal capoluogo. E' nota principalmente per la movida notturna e i locali alla moda, frequentatissima dai giovani di tutta Europa, ma a breve distanza si incontrano anche spiagge tranquille e calette più nascoste molto suggestive e tutte da visitare.
Invece Santa Eulalia des Riu, detta Santa Eularia, è una cittadina meno confusionaria e più elegante. Si trova nei pressi dell'unico corso d'acqua (Riu in effetti in catalano significa proprio fiume) delle isole Baleari, lungo il quale è possibile visitare la zona dei tipici mulini. A poca distanza inoltre sorgono il tranquillo villaggio di San Carles de Peralta, con i caratteristici portici detti porxos, e diversi mercatini di artigianato, dove respirare le atmosfere colorate e alternative delle comunità hippy che dagli anni '70 elessero l'isola a loro capitale e acquistare qualche stravagante souvenir.

Le discoteche di Ibiza rappresentano una attrazione in sé: sono tra le più grandi al mondo, alcune contano molte sale diverse e tutte offrono una programmazione settimanale di appuntamenti ed eventi musicali che coprono tutti gli stili più di tendenza del panorama dance. Spesso ospitano le performance dei DJ internazionali più noti, serate a tema o schiuma-party che proseguono fino al mattino del giorno successivo.
La più conosciuta è probabilmente il Pacha, che si trova nella zona del porto di Ibiza dal lato opposto rispetto al centro città. Si tratta di un locale nato come semplice finca frequentata da hippy per le loro serate alternative nei lontani anni settanta, poi più volte allargata fino a diventare oggi il tempio del divertimento per gli appassionati di discoteche, nonché un franchising che conta oltre 20 club sparsi nel mondo. Altra istituzione cittadina è lo Space di Playa d'en Bossa, aperto nel 1989 e diventato punto di riferimento per i reduci dalle discoteche grazie agli afterparty mattutini. Oggi la discoteca si chiama Hi ed è da molti considerata la versione notturna dell'Ushuaia, che sorge proprio di fronte. Questo lussuoso hotel, aperto soltanto nel 2011, in pochi anni è diventato famoso come discoteca all'aperto che apre nel pomeriggio e va avanti fino alle 23:00, offrendo una produzione scenica straordinaria, spettacoli di luci e coreografie di ballerini glamour.
Un'altra celebre discoteca di Ibiza è senza dubbio il Privilege a san Rafael, la più grande discoteca del mondo con i suoi numeri da capogiro: oltre 6 mila metri quadri, una capienza massimo di circa 10 mila persone e una immensa sala centrale con piscina. Non distante, sorge anche l'Amnesia, altra leggenda del divertimento notturno le cui origini, come il Pacha del resto, affondano curiosamente nel passato hippy ed edonistico di Ibiza. Questa discoteca ha una enorme sala e una terrazza ed è capace di ospitare fino a 5 mila persone.

A parte le discoteche più grandi e famose comunque, l'intera isola pullula di locali notturni di vario genere, disco bar, ristoranti e pub dove fare le ore piccole. Un esempio è la vivace cittadina di San Antoni e il celebre Café del Mar, dove i giovani e meno giovani si recano per la sunset celebration: si attende il tramonto tra un cocktail e un altro, mentre l’atmosfera diventa magica grazie alla musica chillout e ai frequenti dj set.

Divertimenti notturni a parte, come già detto una vacanza a Ibiza offre anche attrazioni culturali e paesaggistiche di notevole valore, ma soprattutto delle bellissime spiagge con acque turchesi e cristalline dove trascorrere piacevolissime giornate balneari.

Un luogo naturale di incredibile bellezza è il parco naturale di Ses Salines, all'interno del quale si trova la spiaggia più bella di Ibiza. Playa de ses Salines è una mezzaluna di sabbia bianca delimitata da una verdissima pineta, l'acqua è trasparente e pur essendo molto frequentata e animata per via dei ciringuitos è comunque indicata per una giornata di relax, soprattutto la mattina. Su questo arenile, in particolare in alcuni tratti, è praticato nudismo.

Pochi chilometri più a nord, a Ibiza città troviamo tre spiagge cittadine molto conosciute: Playa d'en Bossa, molto frequentata dai giovani soprattutto perché caratterizzata dalla presenza tutto il giorno di musica e feste nelle decine di bar lungo la spiaggia, Playa de ses Figueretes e, oltre il porto turistico, la più tranquilla Playa de Talamanca.

La costa occidentale dell'isola, dove sorge San Antoni, è invece caratterizzata dalla presenza di spiagge più piccole e calette rocciose nascoste tra i boschi di pini, dove respirare una atmosfera più intima e rilassata. Qui l'acqua è per lo più calma e trasparente e potrai scoprire un'altra Ibiza, lontano dalla confusione delle discoteche e dalla mondanità del capoluogo. Cala Conta, Cala Bassa e Cala Tarida, solo per citarne alcune, ti aspettano!

Ma sono possibili anche magnifiche gite in barca e spettacolari immersioni in alcuni siti meno conosciuti e che ti toglieranno il fiato, come le grotte delle Colonne d'Ercole e la grotta della Luce situate sulla costa nord-occidentale dell’isola.

Scegliere Ibiza per la tua vacanza vuol dire trovarsi in un contesto magnifico, con tanti scorci pittoreschi che rendono il soggiorno indimenticabile. Se vuoi trascorrere le tue vacanze ad Ibiza, il Veraclub Ibiza ti attende nella splendida cornice di Cala San Vicente: questo hotel sorge nella parte nord dell'isola, direttamente affacciato su un'insenatura di sabbia dorata molto tranquilla, con acque limpide e cristalline che renderanno indimenticabile il tuo soggiorno! Se invece desideri tuffarti nel cuore della movida ibizenca, l'elegante Veraresort Garbi Ibiza & Spa è pronto ad accoglierti direttamente affacciato sulla famosa Playa d'en Bossa.

Contattaci ora per un preventivo, clicca qui