MG20191M

Due biologi non potevano trovare viaggio migliore dedicato  all'avventura e al relax.

Di seguito piccole informazioni sull'isola e i motivi che hanno spinto i due sposi a scegliere questa destinazione.

Il Madagascar ha circa il 12% del territorio non abitato è ricoperto da aree naturalistiche protette e oggi sono circa una cinquantina le riserve e i parchi presenti sull'isola.  I novelli sposi, si sono regalati un sogno con un tour che  li porterà ad  osservare le bellezze naturalistiche di questa grande isola.  Già nel lontano  1927  furono istituiti i primi parchi da parte dei coloni francesi per cercare di proteggere tali aree dal disboscamento frenetico causato dalle popolazioni in cerca di nuovi terreni da coltivare. Queste aree si differenziano in: parchi Nazionali, Riserve Speciali, Riserve naturali. Alcune sono private come la riserva del Berenty, altre gestite dall'Associazione Nazionale per la gestione delle aree Protette e altre dal World Wide Found for Nature. 

Molti studiosi sostengono che il popolo Malgascio si creò circa 1500-2000 anni fa dalla fusione di più razze Africane ed Asiatiche anche se ritrovamenti sul territorio fanno intendere che esisteva una cultura ancora più antica. Molti immigrati furono polinesiani e malesi provenienti dell'Indonesia e dall'Asia sud orientale e altri flussi provennero dall'Africa orientale. Questa fusione si arricchirà in seguito di altre componenti dando origine a 18 tribù che ancora oggi caratterizzano il Madagascar. Verso la fine del medioevo alcuni commercianti arabi e suaheli crearono sulla costa nordoccidentale delle piccole città stato che favorirono l'afflusso di altri elementi di origine africana. Commercianti arabi, indiani, portoghesi, pirati europei, coloni francesi, schiavi africani si fusero con le popolazioni locali e verso il XV secolo si assiste all'unificazione dei clan territorialmente confinanti e alla creazione di regni e dinastie. L'isola fu ufficialmente scoperta  dai Portoghesi ad Agosto del 1500 da parte di Diego Diaz anche se già Marco Polo aveva riportato nelle sue narrazioni dell'esistenza del Madagascar e fosse già nota alle cartografie degli Arabi.

Il mare con le sue spiagge bianche, la flora e la fauna con i suoi Lemuri e non solo fanno di questa isola un paradiso unico al mondo.  

Un Resort esclusivo  chiuderà la conturbante  luna di miele dei due biologi.

 
 
 

Gli Sposi per la loro lista di nozze hanno deciso, di lasciare ad amici e parenti la possibilità di aderire in assoluta libertà, alla realizzazione del loro sogno.

Le modalità indicate qui di seguito: Passando direttamente in agenzia di viaggi, situata in Via Ercole Bombelli 16a ( Zona Portuense - Osp. Forlanini ) - ROMA Pagamenti per le liste di nozze accettati sono : CASH ( limite consentito a norma di legge ), BONIFICO BANCARIO, ASSEGNO E BANCOMAT

Informazioni per bonifico BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ROMA SOC.COOP.
A R.L. Intestato A: H 24 TRAVELS SRL IBAN IT 12 B 08 3270 3226 0000 0000 6975     Indicando come causale (obbligatoria): "vostro cognome e nome più Cognome degli sposi"

Grazie per l'attenzione H 24 Travels SrL