GJ2018AB

Esporando civiltà e culture  nordiche


 

Anche in Germania hanno il detto che tutte le strade portano a Monaco di Baviera. Ed è da questa conturbante città che Giorgio e Julia hanno scelto di iniziare la loro luna di miele.

Monaco di Baviera possiede senza dubbio la più alta concentrazione di birrerie all’aperto e non solo. Ve ne sono di tutti i gusti e le più caratteristiche le  troverete  in prossimità delle stazioni dei treni urbani (S-Bahn) e della metro (U-Bahn), con indicazione delle loro caratteristiche. Visitata Monaco si parte  per Amburgo seconda città per grandezza della Germania e centro del commercio mondiale. La storia e l'aspetto della città di Amburgo sono sempre stati dominati da navi e commercianti. Il porto (uno dei più grandi del mondo) ha fatto sì che la città sia sempre stata aperta a tutto il mondo. L'orgoglio di essere stata, fin dagli inizi, una "città libera". Il municipio è la migliore espressione di questo passato ricco e potente: 646 sale, più che a Buckingham Palace a Londra. È una città benestante e accogliente ed è anche tra le città culturalmente più vivaci della Germania. Eleganti strade e gallerie vetrate invitano a passeggiare e a fare shopping. Amburgo è la città più verde della Germania, dappertutto si incontrano spazi verdi e corsi d'acqua infatti nel 2011 è stata premiata come "Città europea dell'ambiente" una riconoscenza non proprio frequente per una città di quasi due milioni di abitanti. Giorgio e Julia amanti della nostra Venezia troveranno Amburgo una vera e propria metropoli sull'acqua. Basti pensare che ad Amburgo ci sono più ponti che a Venezia, Amsterdam e Londra messe insieme. Lasciata Amburgo gli sposi raggiungeranno Copenaghen capitale della Danimarca e, con i suoi 1,7 milioni di abitanti, è anche la città più popolosa del piccolo stato del Nord Europa. Sorge in prossimità del mare sulle isole di Amager e Zelanda ed è separata dalla penisola svedese dallo Stretto di Oresund, sul quale nel duemila è stato inaugurato l’omonimo e avveniristico Ponte (Oresundsforbindelsen) che consente di raggiungere, la vicina città svedese di Malmo. Questa affascinante metropoli di origine vichinga vanta una notevole tradizione storica (è da quasi seicento anni la capitale del paese ed è la più antica monarchia d’Europa), ma ciò che più colpisce il visitatore è il sapiente connubio della sua anima antica con quella più recente. Piste ciclabili, percorsi pedonali ed elementi di design sapientemente inseriti nel paesaggio urbano non sono unicamente l’indice di un notevole grado di civiltà ma esprimono la vera essenza di questa capitale, ossia un’estrema attenzione all’armonica integrazione dell’individuo nel contesto cittadino, animato da una spumeggiante vita culturale (eventi musicali, soprattutto jazz e musica classica, mostre, musei, ecc...), in un clima di grande vivibilità e libertà culturale. Come altre città del nord Europa, Copenhagen è pulita e ben tenuta. Possiede tuttavia un fascino del tutto particolare con i suoi scenografici canali circondati da case coloratissime, le caratteristiche strade acciottolate, i maestosi palazzi, i numerosi parchi e aree verdi nei quali Giorgio e Julia troveranno modo di rilassarsi tra un museo, un concerto e un pranzo da gourmet in uno dei tredici ristoranti insigniti delle prestigiose stelle Michelin di cui questa città ne è orgogliosa. Dopo aver passato l'avveniristico ponte di Oresundsforbindelsen arriveranno in terra svedese. La prima città dove i viaggiatori si fermeranno sarà Stoccolma capitale della Svezia. Stoccolma sorge su 14 isole che dal lago Mälaren si protendono fiere a oriente, sul Mar Baltico. Gli edifici e i palazzi, la ricca storia culturale e i musei raccontano le meraviglie di 700 anni di storia. La città vecchia (Gamla Stan) racchiude tutta questa storia tra le stradine medievali, gli edifici ricurvi ma perfettamente conservati, il Palazzo Reale, le chiese gotiche e i bar, le caffetterie, i ristoranti e i negozi per uno shopping di artigianato locale. Stoccolma ha anche una natura mozzafiato con i suoi immensi parchi e boschi e il suo arcipelago di 24.000 isole. Julia e Giorgio potranno vedere Stoccolma anche dai tetti, con il roof top hiking, o seguendo le tracce dei protagonisti della Trilogia Millennium di Stieg Larsson. Dopo alcuni giorni di visite partiranno alla volta di Helsinki, capitale della Finlandia.

Helsinki è una vibrante città di mare, con il suo stupendo arcipelago, tanti parchi e aree verdi. Un’atmosfera rilassata ma al contempo rinfrescante e attiva, grazie anche al gran numero di ristoranti e bar altamente sofisticati. A prima vista la popolazione finlandese può sembrare costituita da  persone silenziose, ma nella realtà resteranno stupiti dalla loro allegria e giovialità nei pub e nelle discoteche. I finlandesi amano far festa, e i fine settimana nel centro della capitale sono sicuramente l’esempio più evidente. Da concerti rock per scatenarsi in compagnia a eleganti lounge per cocktail di classe, troveranno sicuramente la loro strada per assaporare la cultura di questa simpatica popolazione. Il Viaggio proseguirà verso la Russia. La prima città dove soggiorneranno sarà San Pietroburgo, una delle città più affascinanti del mondo e la più romantica della Russia. "Finestra della Russia sull´occidente" ed è anche chiamata la "Venezia del Nord". San Pietroburgo ha incantato i viaggiatori di tutto il mondo con le sue 101 isole sul delta del fiume Neva e la sua tripla cintura di canali, con i favolosi palazzi degli zar e la sua ricca vita letteraria e musicale. Classica e raffinata, barocca e grandiosa, San Pietroburgo è nata nel 1703 dalla volontà di Pietro il Grande come nuova capitale dell'impero. Per progettarla lo zar chiamò i migliori architetti del momento, la maggior parte italiani: il risultato è una città di una bellezza unica, un felice connubio fra elementi del mondo orientale e occidentale. Il Museo dell'Hermitage e il nuovo palazzo degli impressionisti regaleranno quelle che noi definiamo da sempre emozioni uniche!

A Mosca Giorgio e Julia, visiteranno il cuore di questo immenso paese: la città di Mosca, centro e simbolo del potere politico, ideologico, religioso fin dalle sue origini, e una delle città più affascinati della Russia. Capitale della Russia per la seconda volta nel 1918, Mosca oggi si presenta come una città antica e moderna nello stesso tempo, offre mille motivi di interesse. I mondiali di calcio del 2018 hanno portato Mosca ad essere oggi una metropoli moderna che accoglie novità culturali, politiche, artistiche ed economiche. Il centro storico è sfavillante: palazzi ristrutturati, chiese riaperte e riportate all'originale splendore, centri commerciali, ristoranti affollati di gente. La sua vitalità e confusione sono il risultato della caduta del comunismo e anche l´architettura riflette l´incertezza tipica di questa città, tanto da venire classificata con il neologismo "multistile" per il sovrapporsi di infinite tendenze artistiche. Tuttavia Mosca non ha perso la sua antica caratteristica atmosfera provinciale, che è ancora riscontrabile nei cortili alberati seminascosti all'ombra dei maestosi palazzi, nelle chiese e nei pittoreschi angoli della città.  La luna di miele proseguirà per Tallinn  capitale dell'Estonia, che si affaccia sul Mar Baltico. Centro culturale del Paese, è caratterizzata da un nucleo storico fortificato con stradine di ciottoli, al cui interno si trovano caffè e negozi. Qui sorge anche la torre difensiva, Kiek in de Kök, del XV secolo. Il municipio gotico, costruito nel XIII secolo e affiancato da una torre di 64 m, si affaccia sulla storica piazza centrale di Tallinn. La chiesa di San Nicola, del XIII secolo, è uno dei monumenti principali, dove sono esposti vari oggetti di arte religiosa. La Città Vecchia che si snoda intorno alla Piazza del Municipio, punto di passaggio obbligato di ogni visita a Tallinn. Scoprite la storia della città attraverso le vie Vene e Pikk Tanav, con i palazzi delle antiche corporazioni e il Passaggio di Santa Caterina, straordinario colpo d’occhio architettonico. Fermatevi a meditare qualche minuto nelle tre chiese della città: Spirito Santo, S.Olav e la Cattedrale Ortodossa. Se vi è venuta fame, mettete alla prova il vostro stomaco sfidando la cucina estone con i suoi pasticciati piatti a base di carne, crauti e patate. Il rientro a Roma via Monaco di Baviera  dopo 20 giorni di tour porterà le loro menti su questo viaggio esplorativo di grande interesse fotografico e culturale.

Gli Sposi per la loro lista di nozze hanno deciso di lasciare ad amici e parenti la possibilità di aderire in assoluta libertà alla realizzazione del loro sogno.

Per questo viaggio Giorgio e Julia hanno aperto un conto corrente dedicato al viaggio di nozze intestato a:

Giorgio Tammaro    Banca Popolare di Sondrio AG. 37

IBAN  IT 80  M 05696 03237 000002561X00     Indicando come causale (obbligatoria): "vostro cognome e nome più Cognome degli sposi"

Passando direttamente in agenzia di viaggi, situata in Via Ercole Bombelli 16a ( Zona Portuense - Osp. Forlanini ) - ROMA Pagamenti per le liste di nozze accettati sono : CASH ( limite consentito a norma di legge ), BONIFICO BANCARIO, ASSEGNO E BANCOMAT

Grazie per l'attenzione H 24 Travels SrL